velocizzare wordpress

Velocizzare WordPress

Nessun Commento

Velocizzare WordPress in 10 passi + 1

In questo articolo il nostro principale obiettivo sarà quello di spiegare in maniera semplice e chiara come velocizzare WordPress

Guida su come Velocizzare WordPress

Uno dei problemi che affligge WordPress è la sua scarsa velocità, più il nostro sito WordPress diventerà grande e più rallenterà rovinosamente, unico rimedio è velocizzare WordPress ottimizzandolo.

Perché la velocità del sito è importante

Quando una persona, attraverso i motori di ricerca, fa visita al nostro sito, abbiamo pochissimi secondi per attirare la sua attenzione.
Se un sito impiega troppo tempo a caricarsi correttamente (foto comprese), la maggior parte dei visitatori passa ad un’altra pagina con la velocità di un click.
Studi di ricerca hanno dimostrato che la scarsa velocità di un sito determina la più alta percentuale di abbandono del sito stesso.

Per Google la velocità è importante

Se il tuo sito non sarà sufficentemnte veloce non sarà mai nelle prime posizioni dei motori di ricerca.
Come per un utente che visita il vostro sito la velocità di risposta è importante, anche per google questo è un parametro fondamentale.
Google ha incluso la velocità del sito nella classifica del suo algoritmo. Ciò significa che gli effetti della velocità del tuo sito fanno parte delle valutazioni SEO, se il sito è lento, oltre a perdere visitatori per impazienza, perdiamo posizioni nei risultati dei motori di ricerca.
Se il nostro sito è troppo lento, se siamo anche solo preoccupati di cadere in questa penalizzazione dobbiamo trovare una soluzione.

Qual’è la soluzione migliore per velocizzare WordPress?

  • Cambiare CMS?
  • Fare un UpGrade del vostro hosting?
  • Cambiare Hosting?

Analizziamo bene la questione:

  1. Cambiare CMS, cambiare WordPress e passare ad un livello superiore, magari a Joomla o a Drupal, potrebbe essere una buona idea, ma quanto tempo ci vuole? (Se non ci facciamo aiutare da dei professionisti, il pericolo di perdere punti SEO è dietro l’angolo)
  2. Fare un UpGradeSpendere più soldi con il vostro maintainer e chiedergli di fare un upgrade del vostro hosting. “Quanto mi cosa?”
  3. Cambiare HostingC’è anche la soluzione di cambiare l’hosting, ovvero il maintainer del mio sito, ma chi ci garantirà che questo produrrà un effetto positivo sulla velocità del nostro sito?

Niente di tutto questo per velocizzare WordPress basterà ottimizzarlo.
Seguite questa semplice guida ed avrete immediatamente ottimi risultati.

Ottimizzare WordPress per velocizzare WordPress

WordPress ha avuto un enorme successo in questi anni, perchè offre spazio gratuito, è semplice da usare e neanche a dirlo ha tantissimi plug-in gratuiti. Ma la sua estrema lentezza sta diventando un nemico pericoloso per il CSM WordPress, purtroppo la cosa tende a peggiorare con il tempo, ogni volta che aggiungerete nuove pagine, news o nuovi post nel vostro blog, noterete che il vostro sito arrancherà sempre di più.

Come velocizzare WordPress

Velocizzare WordPress in 10 mosse

  1. Scegliere un buon HOST
  2. L’host condiviso a prima vista può sembrare un affare, ma se il nostro sito cresce in termini di visite accesso al nostro sito diventa incredibilmente lento e fastidiosi (a Livello SEO si perdono tantissimi punti)

  3. Usare i plugin necessari
  4. Usare solo i plugin necessari, eliminare i plug-in doppi o inutili, eliminare tutti i plug in inattivi.

  5. Ottimizzare il database di WordPress
  6. ottimizzare WordPress si parte da suo cuore da database, consigli a tutti di utilizzare WP-Optimize plug-in, configurato a dovere cancella tutto lo spam, le revisione dei post, cancella i tag inutilizzati, le tabelle etc etc…
    Naturalmente ci sono anche valide alternative come il plug-in manager WP-DB che pianifica le date dell’ottimizzazione.

  7. Abilitare la compressione Gzip
  8. W3 Total Cache è un ottimo plugin, lo consiglio vivamente, per velocizzare WordPress l’uso del GZIP è fondamentale

  9. Ottimizzare immagini (automaticamente)
  10. Yahoo! ha un ottimizzatore di immagini chiamato Smush.it che ridurrà drasticamente la dimensione del file di un’immagine, pur non riducendo la qualità.
    Ma è impensabile utilizzarlo manualmente per ogni immagine.
    Fortunatamente, c’è un incredibile, plugin gratuito chiamato WP-SmushIt che farà questo lavoro per voi, automaticamente ad ogni upload partirà questo processo. Non c’è ragione per non installare questo.

  11. Utilizzare un tema semplice e leggero
  12. I temi sono croce e delizia di WordPress, ce ne sono migliaia, ammetto che alcuni sono veramente belli, ma i temi di WordPress posso minare le prestazioni del vostro sito web, perchè alcuni, specialmente quelli più complessi, sono pesanti in termini di kb, utilizzano java, in rari casi usano flash (cosa sconsigliatissima)

  13. Minimizza i file JavaScript e CSS
  14. I javascript e troppi css impegnano buona parte della memoria disponibile.

  15. Sostituire PHP con HTML statico
  16. Spesso utilizziamo del codice php inutilmente, se riusciamo a sostituirlo con semplice codice html vedremo schizzare di velocità il nostro sito.

  17. Ottimizzare la home page
  18. un design pulito e focalizzato aiuterà la tua home page a caricarsi più velocemente.

    • – Mostra estratti dei post invece degli articoli completi
    • – Ridurre il numero di post sulla pagina (mostra tra 5-7)
    • – Rimuovere i widget di condivisione dalla home page (includili solo negli articoli)
    • – Rimuovere i plugin inattivi e widget che non ti servono
    • – Tenere la struttura della home page minimal! I lettori sono qui per i contenuti, non 8.000 widget sulla home page
  19. Usare la cache
  20. disabilitare PINGBACKS AND TRACKBACKS
  21. Pingbacks e TRACKBACKS sono metodi utilizzati da WordPress per collegare i post o articoli fra di loro, questa è una grande strategia SEO, in quanto aumenta il numero medio di pagine viste per visitatore. Un tool molto interessante, ma può essere un freno per il vostro web site.. È possibile disattivare nella scheda “discussione” in “Impostazioni”.

    disabilitare pingback

    disabilitare pingback

Se avete seguito questa piccola guida su come velocizzare WordPress non mi rimane altro che fare che testare la velocità del vostro sito.

Testare la velocità del vostro sito:

http://tools.pingdom.com/fpt/
https://gtmetrix.com/
O fatelo sulla pagina dedicata di Google
Google speed test website

Speriamo che abbiate trovato questo post su come velocizzare WordPress di vostro gradimento, se potete condividetelo con i vostri amici.
Se avete dubbi sentitevi liberi di contattarci e di commentare, risponderemo a tutti.

Primo su Google - Chi siamo

Siamo una società di marketing digitale specializzati nel SEO - indicizzazione nei motori di ricerca. Il nostro obiettivo è quello di aiutare i nostri clienti a raggiungere GRANDI RISULTATI oltre a quello di consolidare il successo ottenuto.

Ci occupiamo di analisi WEB, SEO, SEM, PPC, Web Marketing, Web develop e web design.

Offriamo servizi SEO professionali che consentono ai siti web di aumentare in maniera tangibile il loro punteggio nelle ricerche organiche al fine di competere per le vette più alte della classifica dei motori di ricerca - anche quando si tratta di parole chiave altamente competitive.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Di più dal nostro blog

Guarda tutti gli articoli
Nessun Commento

Lascia un Commento